site design templates

In evidenza

Leonardo Ferretti Gallino

Si diploma brillantemente presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova in Pianoforte, nel Corso Superiore di Clavicembalo e nel Biennio Accademico di 2° livello ad indirizzo teatrale rispettivamente sotto la guida di M. Paderni, B. Petrucci e R. Marsano. Consegue poi il diploma di studio nel campo della didattica della musica e didattica dello strumento. Frequenta l’Accademia Musicale di Palazzo Ducale di Genova partecipando ai corsi di perfezionamento tenuti da V. Buzzai. Successivamente partecipa alle masterclasses di B. Bloch.  

Da anni riesce con grande impegno a essere competitivo sia come solista, spaziando tra i repertori romantici e barocchi, sia come accompagnatore di cantanti lirici collaborando con artisti del calibro di Mariella Devia e Fiorenza Cedolins e anche come pianista di musica da camera risultando vincitore di importanti borse di studio e concorsi internazionali. Si è esibito come solista con diverse orchestre italiane tra le quali l’orchestra sinfonica di S.Remo.

È pianista del Mistralia Ensemble (formazione folk che si esibisce in Italia e all'estero), della band Detalles de Tango (gruppo di tango argentino che suona sia in concerto sia sotto forma di accompagnamento di ballerini professionisti) ed è pianista di riferimento per la maggior parte dei cantanti lirici del ponente ligure.

È titolare a tempo indeterminato della cattedra di pianoforte presso la scuola ad indirizzo musicale di Imperia, è docente di pianoforte presso le scuole Panta Musica di Imperia e San Giorgio musica di Cervo.

In qualità di docente ha permesso a tanti ragazzi di ottenere premi internazionali e importanti riconoscimenti.


Programmi dei corsi:


Pianoforte: regole di postura generale, primi rudimenti tecnici, approccio pratico e immediato allo strumento tramite brani divertenti e di semplice esecuzione per i più piccoli e sviluppo della tecnica moderna con chiunque voglia raggiungere livelli professionali.

Per chi ha già un bagaglio di studi si stabilisce il livello da cui partire per sviluppare e arricchire quanto già costruito in passato.

Clavicembalo: Regole di approccio corretto allo strumento, prassi esecutiva, diteggiatura e repertorio di musica antica ad hoc.

Vocal Coach: sviluppo della lettura a prima vista tramite esercizi mirati. Lettura e studio del repertorio più eseguito per la creazione di un bagaglio di conoscenza utile in qualunque situazione lavorativa. Cenni di fisiologia della voce per diventare degli esperti vocal coach.

Teoria e solfeggio: Alfabetizzazione musicale, esercitazioni sui libri più utilizzati nei Conservatori, educazione della voce e apprendimento di metodologie per affrontare la prova di dettato musicale.

Armonia: ripasso della teoria musicale legata agli intervalli, triadi e accordi. Approfondimento dell'armonia a 4 parti late e strette. Sviluppo di tali contenuti sia a tavolino sia sul pianoforte con esempi pratici da riprodurre a casa. Analisi dei brani del repertorio classico e moderno.